Ecobonus 110% Pompe di Calore

Sta arrivando l’ECO-BONUS del 110%

Vuol dire che posso trasformare la mia casa in 100% elettrica gratuitamente?

Significa che posso mandare finalmente disdetta al fornitore del gas e spegnere la caldaia per sempre con una pompa di calore? e tutto questo gratis? Lo vedremo oggi in questo articolo.

Siamo il 10 maggio 2020 e dappertutto, sul web, sui giornali, sui telegiornali, si parla di questo eco-bonus del 100% e del 110% peccato però che sono tutte voci senza alcuna notizia ufficiale e non è ancora uscito nessun decreto in gazzetta ufficiale.

Se vuoi guardare il video invece che continuare a leggere clicca qui:

Come dicevo non c’è ancora nulla di ufficiale quindi è inutile fare supposizioni, fare pronostici,

se ancora non abbiamo un decreto ufficiale su cui basarci.

Le chiacchiere da bar le facciamo fare ai giornalisti che si divertono a fare rumors, a fare caos, e a far parlare la gente.

Con l’articolo di oggi voglio comunque darti dei punti di riflessione in modo che tu sia pronto nel momento in cui riuscirà veramente qualcosa di ufficiale, intanto come funziona la ECOBONUS ad oggi?

COME FUNZIONA ECOBONUS POMPE DI CALORE

Abbiamo il 50% e il 65%, facciamola semplice sul 50%, se faccio un investimento da 20 mila euro e porto in detrazione al 50% significa che metà dell’investimento mi torna indietro in dieci anni, significa che l’impianto anziché 20 mila mi costerà 10 mila euro. Certo dovrò aspettare 10 anni affinché gli altri 10 mila euro mi tornino indietro con dieci rate annuali.

Le voci che stanno girando in questi giorni invece dicono che si potrà avere l’ecobonus al 100%, significa che se tu fai un investimento da 20 mila euro, in dieci anni ti torneranno indietro 20 mila euro, quindi l’impianto è gratuito. Alcune chiacchiere dicono addirittura che anziché dieci anni sarà in cinque anni però come ti dicevo non vedo scritto ancora nulla in gazzetta ufficiale, è impossibile fare ipotesi.

Esiste poi la cessione del credito che viene tanto nominata in questi giorni… cos’è la cessione del credito?

Se torniamo indietro all’esempio di prima del 50% significa che anziché aspettare dieci anni per il ritorno economico lo aspetterà qualcun altro, ovvio che tutto questo ha un costo perché se qualcuno ci presta dei soldi per cinque o per dieci anni ovviamente vorrà gli interessi di tutto questo, però non entriamo troppo nel dettaglio, finché non abbiamo i numeri sotto mano.

Proiettiamoci allora nel futuro prossimo ipotizziamo che ci sarà l’ECOBONUS del 100%, questo ti permetterà di avere un impianto professionale allo stesso costo di un impianto commerciale (costruito con prodotti magari che trovi su ebay) perché tutta la spesa che farai ti torna indietro, il vantaggio enorme è anche quello di avere una garanzia di risultato, infatti chi non vorrebbe il prodotto top.

 

QUALE POMPA DI CALORE SCEGLIERE CON ECOBONUS 110%

In molti casi non possiamo permetterci il prodotto top ma con l’ECOBONUS del 100% costerà tanto quanto un prodotto di prima fascia, attento però, perché tutto questo nasconde delle insidie, infatti potrebbero venderti degli impianti scadenti a prezzi elevatissimi perché tanto alla fine sono gratis.

C’è un grosso problema però dietro, le bollette le pagherai comunque tu, anche se l’impianto è gratis! Le bollette arrivano a te e ti arriveranno per i prossimi dieci, quindici, venti anni oltre a considerare il fatto che se la pompa di calore è scadente e non riuscirà a riscaldare in pieno inverno la tua casa, sarai costretto a rimettere mano al portafoglio e questa volta non sarà più gratis.

Giusto per farti un esempio è come se al supermercato regalassero delle stufette elettriche… ogni famiglia ha diritto a 4 stufette elettriche, tu le porti a casa perché sono gratis però la prima bolletta che ti arriverà ti verrà da piangere.

ATTENZIONE AI CONSULENTI

Poi fai anche molta attenzione a tutti quei consulenti che verranno a casa tua proporti i sistemi in pompa di calore perché sono gratis, assicurati che quel consulente che ti fa una proposta sarà lo stesso che ti farà la anche la fattura dell’impianto in modo che si assuma la responsabilità di quello che ti sta proponendo, infatti è troppo facile fare delle previsioni e fare delle stime se si installa questo impianto perché risparmierà “X” e poi questa persona non si assumerà nessuna responsabilità perché non sarà lei a installarti quell’impianto, quindi mi raccomando anche a questa cosa.

QUANDO SFRUTTARE L’ECONBONUS

Un altro punto da tenere in considerazione è il tempo, si parla che l’ECOBONUS sarà fino alla fine del 2021, sono ovviamente tutte voci senza alcun fondamento, però attenzione, siamo in italia ed è già successo che nel corso del tempo ritirassero tutto quello che hanno detto, quindi il mio consiglio è che se hai in mente di togliere la caldaia a gas e trasformare la tua casa in 100% elettrica sfruttando il tuo impianto esistente, quindi senza fare lavori di demolizione prenditi per tempo e inizia da subito a farla analizzare in modo da essere pronto appena il decreto esce in gazzetta ufficiale.

Ultima e non ultima è la questione sui requisiti tecnici, infatti, anche se l’impianto ce l’avrai gratis la tua casa o il tuo edificio deve comunque avere dei requisiti tecnici per poter funzionare con una pompa di calore e quindi poterti scaldare senza l’utilizzo del gas.

Se hai una casa a radiatori bisogna verificare che i radiatori riescano a riscaldare casa anche a 55 60 gradi, se hai un impianto a pavimento bisogna fare un corretto dimensionamento, insomma tante piccole cose. Quindi il mio consiglio è di prenderti per tempo e iniziare a far da subito una pre-analisi in modo da capire se la tua casa può essere trasformata in un edificio 100% elettrico in modo da trovarsi pronto nel momento in cui uscirà l’ECOBONUS che sicuramente sarà migliore di quello attuale, quindi se anche tu vuoi fare questo primo passo CLICCA QUI per iniziare a fare il tuo percorso verso la tua casa 100% elettrica.

Ing. Samuele Trento

QUALCHE NOTIZIA SULL'AUTORE: Mi definisco il REALIZZATORE DI SOGNI. AIUTO le persone come te a smettere di pagare le bollette del gas con un sistema sicuro, garantito ed affidabile: la Pompa di Calore Professionale.

Scrivimi qui la tua richiesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *