cause principali sbrinamenti pompa di calore

I 7 Colpevoli Più Probabili se la tua Pompa di Calore fa Troppi SBRINAMENTI

Alzano le tue bollette elettriche e ti fanno stare al freddo: cosa sono gli SBRINAMENTI e come evitare che la tua unità esterna diventi una bara di ghiaccio

Apri l’ultima bolletta dell’elettricità e perdi subito il buonumore: è molto più salata di quanto avresti voluto.

Eppure quando sei passato alla Pompa di Calore ti avevano promesso che i tuoi costi energetici sarebbero crollati…

Sapevi che l’elettricità sarebbe aumentata, ma togliendo il contatore del gas e facendo la somma di quanto spendevi tra riscaldamento e corrente in passato…

Avresti dovuto risparmiare un sacco di soldi ogni anno, eppure non è così

E infatti non dovrebbe essere così. Guarda come dovrebbe comportarsi una Pompa di Calore anche in pieno inverno, a Trieste con BORA a 100km/h, neve  e temperatura di 0°C.

Il tuo problema potrebbe nascondersi dietro al numero eccessivo di SBRINAMENTI che la tua Pompa di Calore effettua nell’arco delle 24 ore, oppure a cicli di sbrinamento TROPPO LUNGHI.

Certo, le cause possono essere molte altre, e ne ho parlato in dettaglio in questo articolo del mio blog sulle Pompe di Calore che consumano troppo

Ma senza dubbio il problema degli sbrinamenti che sembrano non finire mai affligge molte famiglie che sono passate alla Pompa di Calore, per cui ho deciso di andare in profondità sull’argomento.

Parto facendo un po’ di chiarezza e ti prometto che cercherò di usare un linguaggio più semplice possibile, evitando tecnicismi da installatore, anche a costo di “farla troppo facile”. 

Mi interessa soprattutto dare informazioni utili alle famiglie, in questo articolo.

Approfondisci

Pompa di Calore consuma troppo

La tua Pompa di Calore consuma troppo? Ecco come scoprire dov’è il problema

È nato il sistema per domare le bollette elettriche imbizzarrite e iniziare finalmente a risparmiare DAVVERO grazie alla tua casa 100% elettrica

Hai chiuso per sempre il contatore del gas e ti sei liberato delle caldaie a combustibile una volta per tutte: bene!

Ora riscaldi la tua casa con una Pompa di Calore, la usi per produrre anche acqua calda sanitaria e cucini sopra un piano ad induzione…

Tutto perfetto, l’ambiente ti ringrazia, ma c’è un problema…

Ti arrivano bollette elettriche troppo alte

Quando guardi il conteggio dei consumi rischi l’infarto perciò apri la bolletta con la prudenza di un giocatore di poker che sbircia l’angolino delle carte della sua nuova mano.

Eppure, stando alle promesse che ti hanno fatto, i costi energetici di casa tua avrebbero dovuto essere MOLTO PIÙ BASSI di quando usavi il gas o il gasolio per riscaldarti.

Invece non è così e ringrazi il Cielo quando i tuoi costi complessivi pareggiano quelli del passato, mentre alcune volte hai la sensazione che siano addirittura superiori

Cos’è andato storto? Ti hanno montato un macchinario difettoso? Oppure è scadente e si è già rotto?

Se ti stai facendo queste domande e non ti vuoi rassegnare a pagare bollette elettriche troppo alte per tutta la vita, sappi che molte altre persone sono nella tua stessa identica situazione…

Ed ho scritto questo articolo proprio per risolvere questo problema, ma prima lascia che sia IO a farti qualche domanda.

Approfondisci

pompe-di-calore-professionali-in-inverno

Pompe di Calore in Inverno: le BUGIE dei giornali

Errori? Conflitto di interesse? Incompetenza? Tutta la verità sul Funzionamento delle Pompe di Calore elettriche sotto la neve

C’è sempre più bisogno di parlare di come funziona una Pompa di Calore elettrica PROFESSIONALE in caso di neve e gelo

Grazie all’incentivo dell’Ecobonus 110% molte famiglie stanno scoprendo il mondo delle Pompe di Calore come alternativa ambientalista alla caldaia a gas o al riscaldamento a combustibile…

Oltre al fatto che abbatte i consumi energetici annuali della casa…

(Puoi vedere la playlist dei miei video sul bonus 110% a questo link di YouTube)

Del resto la Pompa di Calore è un intervento trainante

Cioè in una ristrutturazione che ruota attorno ad essa è possibile estendere il beneficio del 110% anche a molti altri lavori

Ma c’è un problema.

Decenni di martellamento sulla “cultura della caldaia” hanno impresso nella mente di tante persone che in caso di freddo e gelo la Pompa di Calore elettrica ha dei problemi…

…e questo è FALSO, altrimenti non si spiegherebbe come mai Svezia, Finlandia, Danimarca e altri Paesi europei freddissimi stanno sostituendo sempre più caldaie con Pompe di Calore full-electric (torno su questo punto tra poco).

Purtroppo mi capita ancora di leggere sui giornali delle falsità come quelle che ti riporto qui:

pompe-di-calore-professionali

C’è la credenza SBAGLIATA che le Pompe di Calore su impianti con radiatori abbiano problemi in inverno

Chi ha un impianto di riscaldamento a radiatori viene spinto a credere di essere costretto ad avere sempre e comunque una caldaia a combustibile fossile in casa sua…

“Se la temperatura fuori va sotto zero – gli dicono – ti si blocca la Pompa di Calore!”

Approfondisci

superbonus 110 ristrutturazione con pompa di calore

Come PERDERE il Superbonus del 110% e rimborsare LO STATO

Quei piccoli “dettagli” in merito alla sicurezza del cantiere che però fanno una ENORME differenza

Stiamo portando a conclusione i primi cantieri “figli”del Superbonus 110%…

Parlo cioè di famiglie che hanno realizzato un ammodernamento del loro impianto di riscaldamento passando alla Pompa di Calore professionale.

(Guarda qui una testimonianza dalle Marche)

Gli installatori partner della rete Sigillo Sicuro sono abituati ad operare con grande cura ai dettagli e ai numerosi passaggi burocratici che questo incentivo si porta dietro, tra cessione del credito, interventi “trainanti” e la famigerata “asseverazione”…

(Per sapere di più sull’asseverazione leggi questo articolo del mio blog Vivere Senza Gas) 

Proprio per questo diamo per scontati una serie di “dettagli” che, a quanto pare, invece scontati non sono…

Infatti alcuni utenti mi hanno riferito di non sapere nulla in merito agli obblighi inerenti alla sicurezza del cantiere a casa loro, perché la ditta cui si sono rivolti per svolgere il lavoro non li ha informati a dovere.

Nello specifico, la parte dell’informazione mancante è questa:

Approfondisci

pompa di calore impianto a pavimento

Tutto quello che devi sapere sulla Pompa di Calore PRIMA di comprarla – PARTE 3

Dal confronto con il pellet alle Pompe di Calore per appartamenti in condominio, ecco le risposte alle domande più frequenti degli utenti

Torna la rubrica con le domande più frequenti che ricevo dagli utenti del mio canale YouTube sul mondo delle Pompe di Calore professionali.

Sono così gettonate che le ho messe al centro di questa serie di articoli, proprio perché voglio aiutare il maggior numero di famiglie possibile ad avere le idee chiare su questa tecnologia…

…perché capiscano se può davvero fare al caso loro, o se al contrario dovrebbero orientarsi su altre soluzioni più adatte al loro caso specifico.

(Ricevo talmente tanti commenti degli utenti interessati ai miei video che ho organizzato una premiazione con un premio interessante, guarda qua.)

Nell’ultimo articolo “Tutto quello che devi sapere sulla Pompa di Calore PRIMA di comprarla – PARTE 2” (lo trovi qui) ti ho spiegato come stimare il tempo di ammortamento medio per l’investimento in un impianto in Pompa di Calore professionale…

(facendo finta che non esista il Superbonus 110% che invece ti ho spiegato come sfruttare in questo altro articolo)…

Ho anche descritto in quali casi si può utilizzare un climatizzatore/inverter per riscaldare un ambiente…

E infine abbiamo parlato dell’inquinamento dovuto ai termocamini dell’impianto a biomassa rispetto alla Pompa di Calore.

In questo articolo partiamo mettendo sul ring due autentici “rivali” dei sistemi di riscaldamento.

Approfondisci

Pompa di Calore con il FREDDO

Vediamo come si comporta una Pompa di Calore con un clima rigido temperatura esterna.

 

Siamo a Trieste con BORA a 100km/h, neve  e temperatura di 0°C.

 

La temperatura esterna non supera i 0º da circa 9 ore e quanto ha consumato in queste 9 ore?

 

.

 

Chiudi il contatore del gas con le Pompe di Calore

Casa non isolata di 120mq:

1-Linea rossa mandata verso impianto radiante

2-Linea verde potenza termica erogata dalla macchina ( la linea a sinistra indica 70 sarebbe 7kw poi sale a 80 quindi 8kw e può arrivare fino a 120 che sarebbe la potenza massima perche questa è una 12kw)!

3-Linea azzurra temperatura interna dai 20/20.5º costanti

4-linea arancione temperatura esterna

5- il timbro blu indica il tempo accesa in riscaldamento in basso avete le 24h della giornata odierna!

Potenza termica erogata 67.5kwh consumo elettrico 15.65kwh, COP a 0º esterni e 35º di mandata 4.31!

Chiedete che vi venga sempre dimostrata la realtà e non i fogli di carta e non fatevi raccontare le storielle dai venditori le bollette e il vostro confort devono essere tutelati!

iscriviti al canale youtube dell'ing. samuele trento

pompe di calore e riscaldamento a pavimento

Tutto quello che devi sapere sulla Pompa di Calore PRIMA di comprarla – PARTE 2

Dal tempo di ammortamento all’inquinamento delle alternative, ecco le risposte alle domande più frequenti degli utenti

Prosegue la rubrica con le domande più frequenti che le famiglie mi fanno per capire se il riscaldamento con Pompa di Calore è la risposta alle loro esigenze.

Queste domande arrivano soprattutto dagli utenti del mio canale YouTube

Ma vengono anche dalle richieste raccolte sul territorio dagli specialisti della rete Sigillo Sicuro, gli esperti Numeri Uno in Italia sul tema delle Pompe di Calore professionali. 

È un network di oltre 100 Installatori, tecnici e commerciali distribuiti in mezza Italia che adottano lo speciale protocollo da me sviluppato per chiudere per sempre il contatore del gas e dire addio alle caldaie a combustibile fossile.

 

In sostanza sono tutte domande vere, spesso urgenti, di persone come te che vogliono risposte chiare prima di scegliere la tecnologia delle Pompe di Calori professionali.

Nella prima parte di questa rubrica abbiamo visto come capire se e quanto la Pompa di Calore professionale ti farà risparmiare in bolletta, in base alle caratteristiche di casa tua.

Ho anche chiarito come puoi staccarti “progressivamente” dalla caldaia a gas, se una separazione troppo netta ti spaventa o temi di non avere subito il budget necessario…

Sebbene grazie all’Ecobonus 110% il tema del costo della Pompa di Calore perda di importanza…

…e infine ho chiarito perché la Pompa di Calore per acqua calda sanitaria NON va bene anche per i radiatori, nel modo più assoluto.

Quindi ora procediamo con un’altra bella infornata di domande degli utenti, ma prima lasciami fare una premessa.

Alcuni termoidraulici che non fanno parte della rete Sigillo Sicuro spesso non hanno ben chiara una cosa…

(quindi di fatto è una domanda degli idraulici…)

Approfondisci

riscaldamento a pompa di calore e radiatori

Tutto quello che devi sapere sulla Pompa di Calore PRIMA di comprarla – PARTE 1

Risposte ai dubbi e alle richieste più frequenti che le famiglie mi fanno sulle Pompe di Calore

Con questo articolo avvio una rubrica che in tanti mi chiedono da tempo.

Ormai vengo considerato il punto di riferimento italiano su tutto quello che c’è da sapere in merito alla fantastica tecnologia della Pompa di Calore…

Un sistema che permette di riscaldare le case e l’acqua usando solo energia elettrica, risparmiando moltissimo sui consumi in bolletta

E soprattutto inquinando molto meno rispetto alle caldaie a combustibile.

Tant’è che lo Stato le ha messe al centro dell’Ecobonus 110% per incentivarne la diffusione su tutto il territorio nazionale. Ti spiego come sfruttarlo al meglio in questo articolo.

Per questo motivo ricevo ogni mese centinaia e centinaia di domande, richieste di spiegazioni e di chiarimenti da parte di persone e famiglie che stanno valutando le Pompe di Calore, ma non sanno se sia la scelta giusta per loro.

(Piccola parentesi: se vuoi farti una vaga idea della mole smisurata di domande che ricevo, fatti un giro tra i commenti ai video del mio canale YouTube. E mi prendo l’impegno di rispondere a tutti!)

La Pompa di Calore infatti NON È adatta a tutte le abitazioni, a tutte le abitudini e a tutte le esigenze familiari.

In questo blog ti riporto la mia esperienza sul campo, frutto di anni di installazioni, monitoraggio e calibrazioni di Pompe di Calore in case piccole e grandi di mezza Italia…

Quindi non troverai lezioni teoriche o descrizioni da manuale, ma solo risposte pratiche derivate da casi concreti di famiglie come la tua.

Io non pretendo di avere la verità in tasca e quindi mi baso esclusivamente sulle informazioni che raccolgo personalmente, e tramite la rete di oltre 100 partner installatori che lavorano assieme a me sul territorio.

Noi seguiamo le famiglie dalla pre-analisi di fattibilità, per capire se la Pompa di Calore porterà reale beneficio economico e ci sono i requisiti tecnici minimi necessari…

Per poi passare alla progettazione, installazione, collaudo e monitoraggio dell’impianto (senza trascurare la parte burocratica e normativa)…

Per cui – perdonami la battuta – abbiamo un quadro completo al 110% di tutto ciò che riguarda la Pompa di Calore elettrica.

E ora partiamo con la prima domanda.

Approfondisci

Superbonus 110%: le due INSIDIE di cui nessuno parla Evita le due trappole che potrebbero costringerti a pagare per intero i lavori in caso di verifiche ispettive, più interessi e sanzioni.

Superbonus 110%: le due INSIDIE di cui nessuno parla

Evita le due trappole che potrebbero costringerti a pagare per intero i lavori in caso di verifiche ispettive, più interessi e sanzioni.

Ormai lo sanno anche i sassi: il Superbonus 110% è la più grande opportunità per abbattere i costi di una ristrutturazione che si sia mai vista.

Sì perché, di fatto, permette di rivoluzionare una lunga serie di impianti, come Pompa di Calore e impianto fotovoltaico, pagando una frazione di quanto costerebbero normalmente.

Non si tratta di lavori eseguiti completamente gratis, ma poco ci manca.

Oltre a questo…

La Pompa di Calore è un intervento trainante

Significa che se decidi di chiudere per sempre il contatore del gas e passare ad una casa 100% elettrica grazie alla Pompa di Calore…

…non solo la stessa Pompa di Calore potrà godere del Superbonus 110%…

…ma anche una lunga lista di altri interventi riceveranno lo stesso beneficio, anche se “da soli” avrebbero detrazioni fiscali del 50% o magari del 65%.

Tornando all’esempio di prima, questo vale anche per l’impianto fotovoltaico e per il sistema di accumulo dell’energia mediante batteria.

(Ho descritto in dettaglio tutti quanti gli interventi “a traino” in questo articolo).

Sembra quasi troppo bello per essere vero…

E infatti la realtà dei fatti è che ci sono due grossi limiti – o meglio dire insidie – di cui sarà meglio tenere conto…

Sia che tu voglia beneficiare delle detrazioni del 110% direttamente, o che tu richieda la cessione del credito (o sconto in fattura).

Prima di proseguire, lasciami puntualizzare come funzionano queste due strade, tanto per chiarezza.

Approfondisci

Superbonus 110% scegliere la ditta giusta per installare la pompa di calore

10 Consigli pratici per sfruttare il Superbonus 110% senza brutte sorprese

Impara a riconoscere le ditte improvvisate che potrebbero metterti nei guai con l’Agenzia delle Entrate o portarti ad avere bollette stratosferiche.

Grazie al Superbonus è possibile rendere la tua casa 100% elettrica quasi gratis.

La Pompa di Calore elettrica è un intervento trainante, perciò acquistarla permette di estendere il bonus 110% a molti altri lavori.

(Ne ho parlato in questo articolo del blog Vivere Senza Gas). 

I costi che rimangono in carico alle famiglie sono davvero un minima frazione di quelli standard, perciò le richieste di chi vuole rendersi indipendente dalla caldaia a gas, a pellet o a gasolio sono un vero e proprio TSUNAMI.

Per questo motivo sono nate come funghi – davvero dal giorno alla notte – una miriade di aziendine, pseudo-consulenti “green” e altri dubbi personaggi che hanno il solo obiettivo di cavalcare quest’ondata di investimenti nel settore dell’edilizia…

Ma c’è un problema…

Se non rispetti alla lettera le procedure per accedere al Superbonus e non installi apparati davvero efficienti…

Potresti spendere molto più del dovuto nelle tue bollette future e addirittura dover restituire allo Stato il credito del Superbonus.

Ho già parlato in questo articolo delle contromisure che lo Stato ha messo in piedi per evitare di elargire crediti a chi non è perfettamente in regola con la burocrazia. Ora affrontiamo la questione da un lato più tecnico.

Quindi in questo articolo ti darò 10 consigli per riconoscere la giusta Pompa di Calore e i veri professionisti a cui dovresti affidarti per la sua installazione.

Approfondisci