Il declino delle caldaie a gas per un futuro più pulito Dall'aumento del costo del gas ai cambiamenti climatici sempre più preoccupanti, le caldaie a gas stanno cedendo il passo a pompe di calore elettriche sempre più efficienti

Il declino delle caldaie a gas per un futuro più pulito

Dall’aumento del costo del gas ai cambiamenti climatici sempre più preoccupanti, le caldaie a gas stanno cedendo il passo a pompe di calore elettriche sempre più efficienti

Ci hai mai pensato? Come esseri umani, trascorriamo quasi il 90% della nostra vita al chiuso, quindi ha senso preoccuparsi dell’aria a cui siamo esposti nei nostri ambienti abituali… 

In altre parole, l’aria che respiriamo è una miscela dell’aria esterna a cui siamo esposti, combinata con l’aria interna agli edifici in cui passiamo il nostro tempo.

Il motivo per cui dovresti preoccuparti della qualità dell’aria che respiri in casa tua è perché – se ti riscaldi con una caldaia a gas o altro combustibile fossile – stai auto-avvelenando l’aria che entra nei tuoi polmoni e in quelli dei tuoi bambini.

Approfondisci

Il futuro delle Pompe di Calore in Europa e in Italia Come e perché l’Unione Europea mette le Pompe di Calore al centro della lotta al cambiamento climatico

Il futuro delle Pompe di Calore in Europa e in Italia

Come e perché l’Unione Europea mette le Pompe di Calore al centro della lotta al cambiamento climatico

 

Non è una novità che la UE consideri le Pompe di Calore tra i principali attori della sua lotta al cambiamento climatico. 

Del resto, quando ti poni come obiettivo “Puntare a essere il primo continente a impatto climatico zero” devi fare scelte importanti e investire solo nelle opzioni più efficaci.

L’Europa ha dichiarato nel famoso Green Deal che nel 2050 non vuole più generare emissioni nette di gas a effetto serra, e il nostro Paese sta facendo la sua parte con il Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (orribilmente riassunto in PNIEC).

Gli sforzi europei saranno tesi a tagliare di almeno il 55% le emissioni di anidride carbonica entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990, con l’obbligo perentorio di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050. Quindi, sul “fronte” italiano…

…questo PNIEC individua correttamente che per arrivare alla meta bisogna per forza agire sui consumi civili (cioè i consumi degli edifici del residenziale e del settore terziario).

Guarda caso è proprio quello che sostengo anche io da quando ho deciso di dedicarmi totalmente alla tecnologia delle Pompe di Calore, nel 2012.

(Di questo ruolo delle PdC ne parlavo già un paio di anni fa anche sul blog di Vivere Senza Gas.) 

Quello che è interessante dal mio punto di vista è vedere…

Approfondisci

Aiuta l’Italia, chiudi il contatore del gas Il super-potere della decarbonizzazione: riduce le importazioni di gas per riscaldamento e aiuta sia l’ambiente che l’economia

Aiuta l’Italia, chiudi il contatore del gas

Il super-potere della decarbonizzazione: riduce le importazioni di gas per riscaldamento e aiuta sia l’ambiente che l’economia

Ormai è innegabile: l’Italia ha bisogno di ridurre la dipendenza dal gas importato dall’estero. Guardacaso, è anche uno dei vantaggi della decarbonizzazione di cui abbiamo tanto bisogno.

Non è solo per la questione ambientale che ormai tutti dobbiamo affrontare (come ho spiegato in questo articolo sul comportamento collettivo che serve al nostro pianeta), ma anche per una questione economica e politica.

Come sottolinea questo servizio di settembre 2021 di SkyTG24  “I depositi di stoccaggio europeo sono attualmente intorno al 71%, molto al di sotto della media stagionale del 92%.”

Il nostro Paese importa gas principalmente dalla Russia, poi dal nord-Africa e da altri fornitori minori, e questa situazione ci mette purtroppo in una situazione scomoda…

Approfondisci

I numeri VERI dietro l’integrazione Fotovoltaico + Pompa di Calore + Batteria di Accumulo Stai per ristrutturare? Tutta la verità che i venditori di impianti non ti dicono (e la balla N.1 che invece sento troppo spesso!)

I numeri VERI dietro l’integrazione Fotovoltaico + Pompa di Calore + Batteria di Accumulo

Stai per ristrutturare? Tutta la verità che i venditori di impianti non ti dicono (e la balla N.1 che invece sento troppo spesso!)

Nell’era del Superbonus 110% tutto il mondo dell’edilizia e dell’impiantistica è in fermento.

Siamo arrivati al punto che certi materiali non si riescono più a trovare se non con tempi lunghissimi, e i clienti restano in attesa di ricevere ciò che hanno ordinato anche per mesi …

Se da un lato tutta questa domanda ha messo in moto un settore rimasto bloccato per la pandemia, ed è un bene perché l’edilizia è da sempre uno dei “cavalli da tiro” dell’economia italiana, dall’altro ha generato anche un problema urticante…

Sono comparsi dalla sera alla mattina ORDE di venditori di apparati, impianti e tecnologie che non hanno idea di cosa stanno vendendo

Se volessimo lasciarci andare a qualche sospetto, potremmo pure pensare che alcuni di questi “venditori improvvisati” agiscono in malafede pur di ingrassare le loro commissioni sugli apparati venduti.

Mio nonno diceva che “pensare male è peccato, però ci si prende”.

Approfondisci

Decarbonizzare il Pianeta con la Pompa di Calore “full electric” Il webinar del portale QualEnergia.it sulle Pompe di Calore aria-acqua

Decarbonizzare il Pianeta con la Pompa di Calore “full electric”

Il webinar del portale QualEnergia.it sulle Pompe di Calore aria-acqua

Come sai sostengo da anni il superamento delle caldaie a combustibile fossile come contributo ad un mondo più sano e più pulito, tanto che ho focalizzato tutta la mia carriera e la mia attività divulgativa sul tema delle case “full electric”.

Per questo, con grande piacere ho colto l’invito del portale QualEnergia.it a rispondere ad alcune domande e a sfatare alcuni falsi miti sul mondo delle Pompe di Calore 100% elettriche.

L’importanza di un approccio concreto, basato sulla realtà delle condizioni tecniche e strutturali effettive dell’abitazione, è stato il fulcro di una bella chiacchierata di quasi un’ora in cui ho dato il massimo per spiegare concetti ingegneristici complessi con parole semplici, chiare e comprensibili per tutti.

Il punto è distinguere “la teoria” dall’applicazione reale di questa meravigliosa tecnologia, ma anche distinguere la buona teoria da quella cattiva.

Cerco di tenermi alla larga dalle considerazioni puramente “di pancia” e guardare solo i numeri – del resto, sono pur sempre un ingegnere… Approfondisci

IL CONFRONTO: quanto consuma una Pompa di Calore su un impianto a radiatori oppure a pavimento Tutti ti dicono che il pavimento radiante conviene sempre? Forse non è davvero così...

IL CONFRONTO: quanto consuma una Pompa di Calore su un impianto a radiatori oppure a pavimento

Tutti ti dicono che il pavimento radiante conviene sempre? Forse non è davvero così…

Se ti stai orientando sul mondo delle Pompe di Calore, hai già chiesto a qualche tecnico e seguito un po’ di video e discussioni sui forum, di sicuro avrai già sentito qualcuno dire:

“Non si può installare una Pompa di Calore se hai i radiatori.”

Sono anni che conduco la mia battaglia contro questa affermazione infondata, ma in giro si sente di tutto, quindi ho deciso di fare chiarezza mettendo sul piatto un po’ di numeri precisi.

Da un lato è risaputo che un impianto radiante a pavimento è senza dubbio una buona scelta e ti garantirà comfort e risparmio per tutta la vita…

Ma dall’altro, se ti trovi di fronte a una ristrutturazione e devi fare i conti anche con le spese per passare da radiatori a radiante, preservare il tuo attuale impianto di riscaldamento a radiatori ti evita MOLTI COSTI.

In pratica, al netto di agevolazioni e detrazioni che potrebbero variare in base alle normative in vigore, bisogna mettersi a tavolino e fare i conti per bene: 

Approfondisci

cause principali sbrinamenti pompa di calore

I 7 Colpevoli Più Probabili se la tua Pompa di Calore fa Troppi SBRINAMENTI

Alzano le tue bollette elettriche e ti fanno stare al freddo: cosa sono gli SBRINAMENTI e come evitare che la tua unità esterna diventi una bara di ghiaccio

Apri l’ultima bolletta dell’elettricità e perdi subito il buonumore: è molto più salata di quanto avresti voluto.

Eppure quando sei passato alla Pompa di Calore ti avevano promesso che i tuoi costi energetici sarebbero crollati…

Sapevi che l’elettricità sarebbe aumentata, ma togliendo il contatore del gas e facendo la somma di quanto spendevi tra riscaldamento e corrente in passato…

Avresti dovuto risparmiare un sacco di soldi ogni anno, eppure non è così

E infatti non dovrebbe essere così. Guarda come dovrebbe comportarsi una Pompa di Calore anche in pieno inverno, a Trieste con BORA a 100km/h, neve  e temperatura di 0°C.

Il tuo problema potrebbe nascondersi dietro al numero eccessivo di SBRINAMENTI che la tua Pompa di Calore effettua nell’arco delle 24 ore, oppure a cicli di sbrinamento TROPPO LUNGHI.

Certo, le cause possono essere molte altre, e ne ho parlato in dettaglio in questo articolo del mio blog sulle Pompe di Calore che consumano troppo

Ma senza dubbio il problema degli sbrinamenti che sembrano non finire mai affligge molte famiglie che sono passate alla Pompa di Calore, per cui ho deciso di andare in profondità sull’argomento.

Parto facendo un po’ di chiarezza e ti prometto che cercherò di usare un linguaggio più semplice possibile, evitando tecnicismi da installatore, anche a costo di “farla troppo facile”. 

Mi interessa soprattutto dare informazioni utili alle famiglie, in questo articolo.

Approfondisci

Pompa di Calore consuma troppo

La tua Pompa di Calore consuma troppo? Ecco come scoprire dov’è il problema

È nato il sistema per domare le bollette elettriche imbizzarrite e iniziare finalmente a risparmiare DAVVERO grazie alla tua casa 100% elettrica

Hai chiuso per sempre il contatore del gas e ti sei liberato delle caldaie a combustibile una volta per tutte: bene!

Ora riscaldi la tua casa con una Pompa di Calore, la usi per produrre anche acqua calda sanitaria e cucini sopra un piano ad induzione…

Tutto perfetto, l’ambiente ti ringrazia, ma c’è un problema…

Ti arrivano bollette elettriche troppo alte

Quando guardi il conteggio dei consumi rischi l’infarto perciò apri la bolletta con la prudenza di un giocatore di poker che sbircia l’angolino delle carte della sua nuova mano.

Eppure, stando alle promesse che ti hanno fatto, i costi energetici di casa tua avrebbero dovuto essere MOLTO PIÙ BASSI di quando usavi il gas o il gasolio per riscaldarti.

Invece non è così e ringrazi il Cielo quando i tuoi costi complessivi pareggiano quelli del passato, mentre alcune volte hai la sensazione che siano addirittura superiori

Cos’è andato storto? Ti hanno montato un macchinario difettoso? Oppure è scadente e si è già rotto?

Se ti stai facendo queste domande e non ti vuoi rassegnare a pagare bollette elettriche troppo alte per tutta la vita, sappi che molte altre persone sono nella tua stessa identica situazione…

Ed ho scritto questo articolo proprio per risolvere questo problema, ma prima lascia che sia IO a farti qualche domanda.

Approfondisci

pompa di calore impianto a pavimento

Tutto quello che devi sapere sulla Pompa di Calore PRIMA di comprarla – PARTE 3

Dal confronto con il pellet alle Pompe di Calore per appartamenti in condominio, ecco le risposte alle domande più frequenti degli utenti

Torna la rubrica con le domande più frequenti che ricevo dagli utenti del mio canale YouTube sul mondo delle Pompe di Calore professionali.

Sono così gettonate che le ho messe al centro di questa serie di articoli, proprio perché voglio aiutare il maggior numero di famiglie possibile ad avere le idee chiare su questa tecnologia…

…perché capiscano se può davvero fare al caso loro, o se al contrario dovrebbero orientarsi su altre soluzioni più adatte al loro caso specifico.

(Ricevo talmente tanti commenti degli utenti interessati ai miei video che ho organizzato una premiazione con un premio interessante, guarda qua.)

Nell’ultimo articolo “Tutto quello che devi sapere sulla Pompa di Calore PRIMA di comprarla – PARTE 2” (lo trovi qui) ti ho spiegato come stimare il tempo di ammortamento medio per l’investimento in un impianto in Pompa di Calore professionale…

(facendo finta che non esista il Superbonus 110% che invece ti ho spiegato come sfruttare in questo altro articolo)…

Ho anche descritto in quali casi si può utilizzare un climatizzatore/inverter per riscaldare un ambiente…

E infine abbiamo parlato dell’inquinamento dovuto ai termocamini dell’impianto a biomassa rispetto alla Pompa di Calore.

In questo articolo partiamo mettendo sul ring due autentici “rivali” dei sistemi di riscaldamento.

Approfondisci

Pompa di Calore con il FREDDO

Vediamo come si comporta una Pompa di Calore con un clima rigido temperatura esterna.

 

Siamo a Trieste con BORA a 100km/h, neve  e temperatura di 0°C.

 

La temperatura esterna non supera i 0º da circa 9 ore e quanto ha consumato in queste 9 ore?

 

.

 

Chiudi il contatore del gas con le Pompe di Calore

Casa non isolata di 120mq:

1-Linea rossa mandata verso impianto radiante

2-Linea verde potenza termica erogata dalla macchina ( la linea a sinistra indica 70 sarebbe 7kw poi sale a 80 quindi 8kw e può arrivare fino a 120 che sarebbe la potenza massima perche questa è una 12kw)!

3-Linea azzurra temperatura interna dai 20/20.5º costanti

4-linea arancione temperatura esterna

5- il timbro blu indica il tempo accesa in riscaldamento in basso avete le 24h della giornata odierna!

Potenza termica erogata 67.5kwh consumo elettrico 15.65kwh, COP a 0º esterni e 35º di mandata 4.31!

Chiedete che vi venga sempre dimostrata la realtà e non i fogli di carta e non fatevi raccontare le storielle dai venditori le bollette e il vostro confort devono essere tutelati!

iscriviti al canale youtube dell'ing. samuele trento