prezzo pompa di calore

Quanto costa una Pompa di Calore

Quanto costa un impianto in pompa di
calore?

Quanti soldi devi investire per togliere il contatore del gas?

Prima devo farti alcune premesse: un impianto in pompa di calore non può essere definito come un costo ma come un investimento. Sono due cose completamente diverse: l’investimento ti fa guadagnare nel tempo,  l’altro invece no. Si definisce investimento perché

ti permette di risparmiare dei soldi per il
riscaldamento: a volte poi risparmiare anche più del 50% se ci sono vecchie caldaie a gasolio o gpl.

E con i risparmi vai a compensare le spese che hai sostenuto per realizzare l’impianto.

Guarda il video cliccando qui sotto:

costo pompa di calore

Al risparmio aggiungi gli incentivi che sono la detrazione fiscale nel 65% o del 50%  ad oggi aprile 2019, oppure il conto termico. Con le detrazioni fiscali è possibile pagare meno tasse per i futuri 10 anni, mentre con il conto
termico ritornano indietro i soldi nel tuo conto corrente in cinque mesi o al massimo in due anni dall’ultimazione dei lavori.

Ma torniamo a noi:
se si tratta di investimento come fai a chiedere quanto costa?
Se vai in banca chiedi quanto costa un fondo di investimento oppure quanto costa un certificato di deposito?

O piuttosto chiedi quanto rende? Cioè dopo 5-10 anni quanto hai guadagnato mettendo da parte questi soldi?
Ti posso garantire che nella maggior parte dei casi l’investimento sull’impianto in pompa di calore che ti
permette di togliere il contatore del gas e quindi smettere di pagare la bolletta, rende molto di più di un
prodotto finanziario. E viste le ultime vicende sulle banche è anche un modo molto più sicuro perché i soldi
rimangono a casa tua e sotto il suo controllo.

Investire sul tuo impianto ha una resa nettamente superiore a qualsiasi altro prodotto finanziario (che tra l’altro non  puoi controllare tu direttamente). Come ben saprai se in finanza vuoi avere alti tassi di rendimento devi accettare un alto rischio. Quindi il guadagno è legato al rischio.
Investire invece nella tua casa per eliminare la bolletta del gas e utilizzare i soldi che risparmi per fare
altri investimenti in famiglia è un investimento a basso rischio.

Inimmaginabile nel mondo finanziario. E a differenza dei mercati finanziari che sono controllati da politica e dai
grossi poteri questo è sotto il tuo controllo.

Naturalmente tutto questo vale solo se chi ti seguirà l’impianto è un professionista ed utilizza prodotti
professionali, non certamente quelli che trovi su ebay o sui vari negozi online, oppure nella classica rivendita
termoidraulica. Un prodotto professionale ti fa veramente risparmiare e quindi guadagnare non può essere alla portata di tutti. Quello alla portata di tutti si chiama PRODOTTO DI MASSA, su cui francamente non farei investimenti.

 

Ma allora Samuele.. quanti soldi devo investire?

Allora dividiamo da subito due categorie: pompe di calore per acqua calda sanitaria e pompe di calore per riscaldamento (che fanno anche acqua calda sanitaria e raffrescamento).

Quelle per acqua calda sanitaria, considerando anche l’installazione vengono a costare sui 1300
1500 euro al netto delle detrazioni fiscali attualmente in vigore in italia (Aprile 2019).
Cambia invece il budget di spesa per una soluzione per riscaldamento. Con soluzione intendo progettazione,
rifacimento centrale termica, accumuli, impianto idraulico, impianto elettrico, monitoraggio da remoto e accessori vari (come ad esempio la coibentazione delle tubazioni..). Una soluzione di questo tipo viene tra  8 ai 12 mila euro al netto delle detrazioni fiscali oppure incentivi vari.
Naturalmente è un prezzo indicativo per darti un’idea perché in ogni caso va analizzato e fatto un sopralluogo. Ci sono molti parametri che fanno cambiare il prezzo: la lunghezza delle tubazioni,  lo stato dell’impianto attuale, il numero di circuiti dell’impianto, le dimensioni della casa e tanti altri parametri da valutare in fase di
sopralluogo.

Ma questo investimento come te lo ripaghi?

Con le risparmio in bolletta.
Mediamente un investimento di questo tipo si ripaga in 6-10 anni, e passato questo periodo è guadagno puro per te e
per i tuoi figli. C’è poi la possibilità dei finanziamenti e della cessione del credito, ma di questo ne parlerò in un articolo dedicato.

Se vuoi iniziare anche tu a investire sulla tua casa,  affidando i tuoi risparmi a persone serie affidabili e professionali allora CLICCA QUI, in modo da fare la tua pre-analisi gratuita.

E ricorda che i requisiti minimi per poter toglierti dal gas sono:

  • avere una casa di proprietà
  • avere lo spazio interno per un locale
    tecnico
  • spendere di più di 1.200 euro di
    gas all’anno
  • avere uno spazio esterno
    che non sia un semplice terrazzino

Ing. Samuele Trento

QUALCHE NOTIZIA SULL'AUTORE: Mi definisco il REALIZZATORE DI SOGNI. AIUTO le persone come te a smettere di pagare le bollette del gas con un sistema sicuro, garantito ed affidabile: la Pompa di Calore Professionale.

Scrivimi qui la tua richiesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *